Come salvare il vostro profilo digitale

By Vincenzo Condò Tech Nessun commento su Come salvare il vostro profilo digitale

Nel caso vi siate accorti che il vostro account è stato compromesso, ecco le procedure da seguire per provare a riottenere le vostre credenziali.

Recupero del tuo account

I passaggi per riottenere l’accesso al tuo account variano da servizio a servizio, ma seguono uno schema generale: si va da facili reimpostazioni delle password a prova della tua identità. Sfortunatamente, se gli hacker hanno manipolato il tuo account, ad esempio cambiando nome utente, password e informazioni di contatto, potresti non essere in grado di recuperare il tuo account.

Come capisco se sono stato hackerato?

Ecco alcuni segnali che potrebbero aiutarti a riconoscere una intromissione nel tuo account.

  • Le foto o i video che non hai mai scattato personalmente, vengono visualizzati come post su Facebook, Instagram o TikTok.
  • Gli amici stanno ricevendo messaggi fasulli da parte tua su Facebook o Twitter.
  • Spotify sta riproducendo musica della quale non hai mai avviato la riproduzione.
  • Un dispositivo che non possiedi ha effettuato l’accesso con il tuo ID Apple.
  • Nuovi contatti vengono visualizzati nel tuo account Snapchat.
  • Una e-mail di Instagram ti informa che il tuo indirizzo e-mail è stato modificato.
  • Se succede qualcosa del genere, la prima cosa che le aziende tecnologiche consigliano è di accedere e cambiare immediatamente la tua password.

Se succede qualcosa del genere la prima cosa che le aziende consigliano è di accedere e cambiare la password. Su Instagram, ad esempio, puoi richiedere che un link di accesso venga inviato via email al tuo indirizzo registrato o che un codice di sicurezza venga inviato tramite SMS al numero di telefono registrato.

Altri servizi, invece, come Apple e Spotify, forniscono assistenza diretta tramite operatore.

Passaggi di ripristino per ogni servizio

Apple

Il tuo ID Apple è la chiave per molte informazioni personali, inclusi acquisti e abbonamenti online. E se utilizzi ampiamente iCloud, gli hacker potrebbero accedere ai tuoi contatti, calendario, foto, note e persino alla tua posizione GPS.

Per modificare la password, visita la pagina di accesso dell’ID Apple e fai clic su Accedi. Se il sito non accetta il tuo ID Apple, prova con un altro dispositivo Apple che possiedi, come un Mac, iPhone o iPad.

Sul Mac, fai clic sul menu Apple in alto a sinistra dello schermo, quindi fai clic su Preferenze di Sistema e poi su ID Apple. Fare clic su Password e sicurezza, quindi su Modifica password. Su un iPhone o iPad, vai su Impostazioni e tocca il tuo nome. Quindi fare clic su Password e sicurezza e Modifica password.

Se questi metodi non funzionano, puoi pianificare una chiamata con un essere umano per ottenere ulteriori consigli. (Per maggiori dettagli, consulta la pagina di supporto di Apple.)

Facebook

Vai su facebook.com/hacked e fai clic su “Il mio account è compromesso”. Nella pagina successiva, inserisci la tua email o il tuo numero di cellulare. Nella pagina seguente, ti viene chiesto di accedere con la tua password attuale o precedente. Quindi, anche se un hacker ha cambiato la tua password, la tua password precedente dovrebbe comunque consentirti di entrare e riprendere il controllo del tuo account.

 

Se per qualche motivo Facebook continua a non accettare la password che hai inserito, puoi inviare un’e-mail a uno degli indirizzi che ha in archivio, che dovrebbe proteggerti anche se l’hacker ha cambiato l’e-mail di contatto “attuale”. Se questo non funziona, fai clic su “Non hai più accesso a questi?” richiesta. Facebook controllerà quindi altri elementi per identificarti, ad esempio se stai effettuando l’accesso da un dispositivo o da una posizione che hai utilizzato in precedenza. (“Dispositivo” include il browser Web specifico.)

 

 

Una password recente può aiutarti a riprendere il controllo del tuo account Facebook, anche se non è ancora in uso.

Se tutto il resto fallisce, ti verrà chiesto di caricare uno qualsiasi dei 13 tipi di carta d’identità, inclusi passaporto, patente di guida, certificato di matrimonio, carta verde e carta d’identità dell’elettore. Tieni il tuo ID davanti alla tua webcam per la scansione. Facebook ti invierà un’e-mail con le istruzioni su come continuare.

Google

Perdere l’accesso al tuo account Google può essere un problema particolarmente grave, in quanto potrebbe bloccarti da Gmail, YouTube, Google Drive e altri servizi.

Se pensi di essere stato violato, prova ad accedere al tuo account Google per aggiornare la tua password. Se la pagina di accesso non accetta la tua e-mail e/o la tua password, vai alla pagina di recupero dell’account di Google e fai clic sul collegamento “E-mail dimenticata”.

Google offre una serie di opzioni per verificare se stessi per il recupero dell’account.

 

Le soluzioni più semplice è utilizzare il Tablet e/o telefono su cui si ha già un accesso Google e confermare la scelta. In caso contrario è possibile utilizzare i codici univoci che potrete farvi inviare sul vostro dispositivo.

In alternativa, se non avete possibilità di utilizzare entrambe le soluzioni, provate “ad accedere in altro modo”.

Ti verrà chiesto di inserire l’indirizzo email che desideri recuperare e quindi l’ultima password che ricordi. (Questa potrebbe essere la tua password “reale” prima che un hacker la cambiasse.) Se quella password non funziona, fai clic su “Prova in un altro modo”. Se un’e-mail di backup è associata al tuo account compromesso, riceverai un messaggio con un codice di verifica da inserire.

Se non funziona, fai clic su “Non ho il mio telefono”. A seconda della quantità di informazioni che Google ha su di te, potrebbe essere in grado di porre più domande per stabilire la tua identità.

Instagram e Snapchat

Instagram e Snapchat seguono un iter molto simile. Dal momento che differisce leggermente per Android e iPhone, esaminiamo il processo web. Vai su instagram.com. Se Instagram non accetta più il tuo nome utente e password, prova l’opzione “Accedi con Facebook” (supponendo che tu abbia un account Facebook). Se nessuno di questi funziona, fai clic su Password dimenticata.

Nella schermata successiva, inserisci il tuo nome utente o indirizzo e-mail registrato per ricevere un link di accesso via e-mail o il tuo numero di telefono registrato per ricevere un codice via SMS. Nell’e-mail, fai clic su “Reimposta la password” oppure, sul telefono, fai clic sul collegamento nell’SMS e inserisci il codice inviato con esso. Entrambi i metodi ti portano alla schermata per l’inserimento di una nuova password complessa. Quindi accedi e torna a Instagram.

Se questi non funzionano, inserisci le informazioni di accesso che hai utilizzato più di recente (prima che venissero modificate) e fai clic su “Non riesci a reimpostare la password?” per accedere alla pagina di aiuto di Instagram. Fai clic su “Penso che il mio account Instagram sia stato violato”, quindi scorri fino a “Richiedi un codice di sicurezza o supporto da Instagram”. Troverai le istruzioni che ti guideranno su come richiedere assistenza (anche tramite SMS) dalle app Android e iOS.

In aggiunta, rispetto ad Instagram, Snapchat ha affermato che il suo team Trust and Safety lavora 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e che “nella stragrande maggioranza dei casi rispondiamo a segnalazioni e preoccupazioni entro poche ore dalla ricezione un report.”

Spotify

 

Vai alla pagina di reimpostazione della password di Spotify e inserisci il tuo nome utente o l’indirizzo email che hai utilizzato per la registrazione. Se Spotify lo riconosce, invierà un’e-mail con un collegamento a una pagina in cui è possibile reimpostare la password. Se questo non funziona, puoi contattare il supporto della chat dal vivo di Spotify.

 

  • Share:

Leave a comment